Io al mare …

Mare, mare, mare, all’orizzonte solo mare.

A prima vista, potrebbe sembrare uno spettacolo destinato a far acqua da tutte le parti ma, in realtà, i sette Gnomi alla deriva sanno cogliere il lato più demenziale e comico di ogni situazione di acqua salata che incontrano.

Così, navigando tra il Mare Mostrum ed il Mar dei Sganassi, sfruttando la Corrente del Golf ma soprattutto quella della Canottiera, gli impavidi marinai si immergono alla ricerca di Atlantide per riemergere a Sottomarina, magari a bordo di un sottomarino che non si sa se sia giallo come quello dei Beatles oppure assomigli a quello descritto da Giulio Verze in Ventimila Teghe sotto i Mari.

In questo viaggio misterioso i Seven ospitano a bordo tre intellettuali veneti, tre uomini attempati ma ancora “in tiro” nonostante i fisici appesantiti e fuori forma, arrivati al mare controvoglia, per i quali lo sport più diffuso è quello di parlare delle donne in spiaggia vantandosi di improbabili partecipazioni olimpiche nella specialità del “Decatlon del Sesso”.

E forse, tra la sabbia nelle mudande moje del costume di lana e isole-spazzatura, tra ballate sull’intestino pigro e un lamentoso periscopio, anche gli spettatori, alla fine della serata, arriveranno a dire

io al mare non ci volevo venire”.

 

Posted in Calendario

L’Ultima Cena

 

01_GPL_3683_APO

Posted in Calendario

Nato Stinco

SONY DSC

Gastronomia e diete. Mangiare bene oppure non ingrassare. Due temi che, specie negli ultimi anni, sono tra i più seguiti, amati e odiati, a seconda del punto di vista, ma comunque agli onori delle cronache.
“Nato stinco” è un gioco fatto per prendere per i fondelli le mode televisive imperniate su grandi chef, implacabili gastronomi, gare di aspiranti cuochi, passando con disinvoltura dalla filosofia del soffritto alle vicende tragicomiche dell’ultima tartina avanzata al termine di una cena in piedi, dalla pionieristica suor Germana alla cromocucina.
Sfide all’ultimo risotto e via cucinando.
E sbeffeggiando.

 

Posted in Copioni

Lardo ai Giovani

Thiene3Cosa può esserci di meglio, per tenersi in forma, di un giro in bici (“on do rod”) con i Seven Gnoms che, partendo da Thiene, vi porteranno in giro per l’Italia attraverso i vizi e le virtù della nostra gente?
I nostri Seven cabarettisti e musicisti, attraverso alcuni quadretti, con tanto di cori a cappella e di canzoni scritte per l’occasione, vi racconteranno storie di risparmiatori, navigatori, viaggiatori e maghi, fra cui il famoso mago Clister Peretta che non legge la mano ma parti più profonde e meno nobili del corpo.
Il giro sconfinerà in Francia all’epoca della Rivoluzione, raccontando la vera storia della ghigliottina bilama: “ la prima lama solleva il coppino, la seconda elimina la testa alla radice!”.
E per finire c’è anche una sorprendente parodia del balletto su cosa può succedere quando si pesta una… Ma basta, non vogliamo togliere la sorpresa, perché vi divertirete con un famoso tormentone estivo.
Insomma musica, cabaret, storia, comicità, balletto: lardo ai giovani, con i pezzetti dei Seven Gnoms!

Posted in Calendario
UA-27521213-1